Viaggio in Giappone 2019

Viaggio in Giappone Per Shiatsu Milano Editore il mese di maggio è stato molto importante: dopo aver pianificato il viaggio nei mesi precedenti, siamo tornati in Giappone per partecipare a un seminario di Keiraku Shiatsu con Haruhiko Masunaga, figlio di Shizuto, presso il Centro Iokai di Tokyo. Insieme a noi sono venuti operatori e insegnanti di shiatsu italiani molto motivati, provenienti da diversi enti di formazione sia del sud che del nord Italia. Il gruppo, grazie anche al fatto che tutti i componenti avevano già partecipato ai precedenti seminari tenuti da Haruhiko Masunaga in Italia, si è rivelato molto compatto, praticando uno shiatsu di buon livello con atteggiamento empatico, con soddisfazione del sensei giapponese.
Viaggio in GiapponeNel seminario di quattro giorni i partecipanti hanno potuto fare un “altro passo” verso l’apprendimento dello shiatsu originale stile Iokai e conoscere l’esatto modo di eseguire gli esercizi per la salute creati da Shizuto Masunaga e conosciuti in Giappone come “Taiso Shiatsu” (esercizi dei meridiani). A tal proposito, Haruhiko Masunaga ci ha consegnato un articolo in inglese scritto da Mami Kawa, che svolge da anni la sua attività in Germania e Austria come insegnante di movimento olistico, yoga, Keiraku Shiatsu, esercizi dei meridiani e makkoho. Pubblicheremo l’articolo di Mami Kawa in una delle prossime newsletter, per chiarire la differenza essenziale tra “Taiso Shiatsu” e “Makkoho”, esercizi questi ultimi creati da Wataru Nagai nel 1933.

Viaggio in GiapponeDurante i quattro giorni di corso sono state affrontate le modalità di trattamento con il ricevente in posizione seduta, laterale, prona e supina, utilizzando anche gomiti e ginocchia. Per ognuna di queste pratiche è stato eseguito un trattamento generale con le sequenze classiche dello stile Iokai, oltre alla valutazione del kyo e jitsu trattando le aree di valutazione della schiena in seduta, prona e laterale. Haruhiko si è soffermato in ognuna delle posizioni integrando il trattamento generale con trattamenti specifici per curare disturbi quali lombosciatalgia, problemi alla colonna, ecc., utilizzando quello che in Giappone è chiamato shiatsu clinico. Come negli atri corsi tenuti in Italia, Haruhiko ha insistito molto sul modo di praticare una pressione Viaggio in Giapponecorretta e sull’atteggiamento empatico dell’operatore, dimostrando a ogni partecipante la pressione stile Iokai.

Ho notato che, grazie all’atmosfera giapponese e all’energia del piccolo centro Iokai, si riesce meglio a comprendere nella pratica l’atteggiamento empatico e le manualità originali ideate da Shizuto Masunaga. Un sentito ringraziamento va a tutti i partecipanti di questo viaggio alla ricerca dello shiatsu originale Iokai che, con grande professionalità, hanno partecipato al corso sorprendendo positivamente il sensei per la loro pratica e l’atteggiamento un po’ orientale.
Sono venuti con noi anche alcuni familiari, che hanno avuto qualche giorno in più di noi per visitare i bellissimi parchi, templi e castelli, dei quali stiamo pubblicando alcune foto anche sulla nostra pagina facebook. Ritengo che l’aspetto più affascinante del Giappone sia la sua cultura millenaria, con le usanze giapponesi magari per noi un po’ “strane”, ma sorprendenti proprio perché diverse.

Roberto Palasciano, curatore editoriale